Il bergamotto è un particolare agrume coltivato in un territorio limitato, l’area costiera della provincia di Reggio Calabria. Il suo profumo inebriante, l’utilizzo del succo e della polpa in campo gastronomico e culinario, l’estrazione dell’essenza per l’industria dei profumi e dei saponi ne fanno un frutto unico dalle innumerevoli qualità e dagli utilizzi più vari.

Non tutti sanno però che di un frutto così prezioso non si butta proprio nulla… Anche la buccia infatti può essere utilizzata per farne delle speciali decorazioni se non delle vere e proprie mini sculture.

Dalla buccia essiccata del bergamotto si possono ricavare infatti particolari ed unici segnaposto  che daranno un tocco di originalità al vostro ricevimento nuziale.

Vi proponiamo qualche idea che potrebbe fare proprio al caso vostro…

Con un po’ di pazienza e tanta fantasia, le bucce possono trasformarsi in petali da comporre per realizzare fantastici fiori come rose, calle e ciò che più vi piace sia da poggiare direttamente sul piatto o anche da inserire su un bastoncino rivestito di nastro verde a mo di stelo, arricchendo il tutto con un bigliettino contenente il nome degli sposi e la data dell’evento.

Oppure, modellando la buccia su una forma in legno circolare o quadrata e lasciandola così essiccare, si possono ricavare delle bellissime scatoline da riempire a piacimento con confetti, potpourri profumato, petali, conchiglie e quant’altro, da chiudere con un nastrino bianco, da decorare con il nome degli sposi dipinto sul coperchio oppure abbinando due bastoncini di cannella.

In alternativa, un’altra chicca per stupire i vostri ospiti potrebbe essere quella di usare l’essenza dell’agrume racchiudendola in piccole boccette di vetro da decorare a vostro piacimento così da creare un’atmosfera armoniosa  e profumata sulla vostra tavola nuziale.

Insomma date spazio alla vostra fantasia e al vostro estro con un ricordo speciale che lascerà tutti a bocca aperta.

Commenti

commenti