“Chi bella vuole apparire, un poco deve soffrire”… Partendo da questo saggio e veritiero proverbio, vogliamo offrire il nostro aiuto dando qualche consiglio alle future spose, non propriamente definibili delle “vatusse”.

La frase con cui abbiamo voluto aprire l’articolo, in questo caso, è particolarmente significativa perché, come è noto, la prima accortezza che una fanciulla di bassa statura deve tenere presente riguarda sicuramente la scarpa. Un tacco alto –indicato per la verità per tutte le spose- accompagnato magari da un plateau importante, è certamente d’obbligo. E chignon-con-tiara-floreale-da-sposapazienza se un po’ di sofferenza attraverserà il vostro volto mie care sposine, nulla ha prezzo in confronto ad un outfit da urlo per il giorno più bello della vostra vita.
Altro consiglio che vi diamo, riguarda l’abito. Optate per un dress dalle forme morbide e leggiadre con taglio a sirena o a trapezio, comunque abbastanza lineari in modo da slanciarvi e dare maggior piglio al vostro personale. Evitate abiti larghi e voluminosi e fate attenzione a che lo strascico non risulti troppo lungo e soprattutto che non ci siano cuciture visibili all’altezza della vita.
Passiamo adesso all’acconciatura…. Questa si che potrà farvi guadagnare qualche centimetro in più! In questo la scelta di un’hairdresser competente e aggiornata su stili e tendenze sarà parecchio importante. Noi comunque vi consigliamo senza alcun dubbio di optar per un raccolto che donerà slancio alla vostra figura e illuminerà il vostro volto. Al contrario, un semiraccolto oppure i capelli liberi vi faranno apparire ancora più basse e quindi… aboliti!
Per il resto date libero sfogo al vostro estro e al vostro buon gusto! Se all’inizio abbiamo aperto il pezzo con un proverbio, vogliamo chiuderlo con un altro ancora più veritiero del primo…. Care sposine, tenete ben presente che….

“Nella botte piccola c’è il vino buono!”

Commenti

commenti