La proposta di matrimonio è un passo importante nella vita di ogni coppia perché condurrà al momento del fatidico “SI”.  Si tratta, quindi, di uno dei momenti più romantici in un rapporto di coppia, o almeno questo ci hanno insegnato i film, i libri: momento magico, costellato da frasi romantiche, uomini in ginocchio e gesti eclatanti. Ogni proposta di matrimonio è originale e romantica a modo suo, ma un uomo che si inginocchia per chiedere alla sua donna di sposarlo sembra, ormai, roba superata. Certo, William e Kate avranno dovuto seguire un rituale preciso, rinuIl momento della proposta-2nciando a gesti “fuori dagli schemi”, ma tra noi comuni mortali, i più audaci, hanno pensato a proposte ben sopra le righe per stupire la propria compagna. Sul web ne circolano a bizzeffe, ma solo alcune sono degne di nota. Ad esempio, quella di un netturbino di New York che si è presentato davanti casa della sua ragazza a bordo di un camion della spazzatura. Con sé ha portato un cartellone grandissimo con su scritto “Samantha vuoi sposarmi?”. Il principe azzurro è sceso dal mezzo, si è inginocchiato davanti alla sua bella ed ha estratto dalla tasca una scatolina copropn all’interno l’anello, pronunciando la fatidica domanda. Un’altra proposta di matrimonio folle è quella messa in atto da un giovane americano di nome Josh. Quel pomeriggio si trova sul tetto di casa con degli amici e chiede alla sua ragazza Brooke di sposarlo; quando chiede ad un amico di lanciagli l’anello, Josh cade improvvisamente all’indietro, provocando un quasi infarto alla povera ragazza. Brooke, quindi, si sporge per vedere se sta bene e scopre che il ragazzo aveva finto di cadere per andare a finire su un materasso gonfiabile con la scritta “Mi vuoi sposare?”. Nel 2012, il romanticone Matt Still porta al cinema la sua fidanzata Ginny Joiner, ma anziché la pellicola, sullo schermo viene trasmesso un trailer creato ad hoc: si tratta di un corto che ritrae il compagno insieme al papà di lei, mentre discutono sul perché dovrebbero sposarsi. Sempre nel 2012, Isaac chiede ad Amy di raggiungerlo a casa sua, dove l’aspettano anche i suoi parenti. Quando la ragazza arriva trova suo fratello, complice di Isaac nel progettare la proposta di matrimonio, che la fa posizionare all’interno del cofano di un’Honda Cry, con delle cuffie ad alto volume e nelle orecchie la canzone di Bruno Mars “Marry You”. Nel frattempo Isaac, attore e coreografo, stava organizzando per lei un’esibizione, coinvolgendo amici e parenti. Al termine della stessa le ha semplicemente chiesto: “V1359669_Jack-Hyer-e-Rebecca-Strellnauer-proposta-matrimonio_thumb_biguoi sposarmi?”. La proposta di matrimonio più pianificata di sempre è quella di Jack Hyer: il ragazzo ha capito dal primo appuntamento che Rebecca sarebbe stata la donna della sua vita. Dopo aver girato per 4 anni in 28 Paesi diversi per organizzare la proposta di matrimonio, canta in ogni posto la canzone dei “The Proclaimers – I’m gonna be (500 Miles)” facendosi riprendere dagli amici. Nel giorno della laurea di Rebecca, Jack le ha fatto vedere il video, si è me06807c5e2bf10d893d6fdcc067081f92272cbdf4sso in ginocchio e lei ha detto “Si”! Infine, Yasushi Takahashi ha scelto un modo decisamente insolito per chiedere alla sua bella di sposarlo: ha passato 6 mesi in viaggio per il Giappone e, al termine del suo viaggio, il tracciato GPS del suo percorso scandiva la frase “Marry Me”, con tanto di cuore trafitto da una freccia. Il tutto è iniziato nel 2008: Yassan (soprannome del ragazzo) ha percorso oltre 7000 km in gran parte a piedi, talvolta in auto, bicicletta o traghetto; tutto il percorso è stato studiato per tracciare la scritta e quindi lanciare questo importante messaggio alla sua ragazza.

Commenti

commenti