Il 17 Agosto 2014, Arianna Costantin si trovava sull’isola di Koh Phangan con il fidanzato Andrea Ferraresi; erano lì in vacanza, per staccare dalla quotidianità. Quel giorno, uscendo di casa, non si aspettavano fosse l’ultimo in cui si sarebbero visti, abbracciati: uno scooter travolse il motorino sul quale viaggiavano Andrea ed Arianna. Lui, purtroppo, morì nello scontro; lei rimase in coma per molti giorni, poi pian piano si riprese, fino a guarire del tutto.
Arianna, dopo la tragedia, vuole ricominciare. Questo nuovo inizio era già stato preannunciato il 31 Ottobre scorso quando, sulla sua pagina Facebook, aveva pubblicato uno scatto fatto al tramonto con Andrea ed ha scritto: “Ciao ragazzi! Grazie di cuore per essere stati con me anche nel momento più duro della mia vita. I vostri innumerevoli messaggi di incoraggiamento sono stati la mia FORZA. Ringrazio infinitamente l’eccezionale staff medico che si sta prendendo cura di me e la mia splendida famiglia che mi è sempre vicina, grazie a loro mi sto riprendendo alla grande. Non vedo l’ora di tornare al mio lavoro e alle mie passioni che voi sostenete sempre con tanto entusiasmo e affetto. Con tutta me stessa porterò avanti i miei progetti artistici, soprattutto in nome del Mio Andrea che terrò per sempre stretto, stretto al mio cuore. Io ce la metto tutta, è una promessa! Vi abbraccio”. Il ritorno ai social è stato graduale e, via via, con il passare dei giorni, Arianna pubblicava alcuni scatti, compreso quello che ritraeva la nuova arrivata di casa, Lola, un barboncino color miele; il capodanno pieno di fuochi d’artificio a Copenhagen; una voglia di normalità espressa attraverso una sfilza di selfie.
Sta imparando a sorridere di nuovo. Ora vuole riprendersi la sua esistenza.

Commenti

commenti