In questa Rubrica troverete tutte le curiosità, le superstizioni e le usanze relative al mondo del matrimonio. Seguiteci ogni settimana per scoprire tanti aneddoti divertenti sulla cerimonia, sull’abito, sugli invitati, sul ricevimento, e quant’altro.

 

 

LO SAPEVATE CHE…

…tutte le curiosità sul matrimonio!

 

via-GWS

SPOSA BAGNATA SPOSA FORTUNATA! Non è solo un modo di dire per consolare la sposa in caso di brutto tempo…infatti la pioggia sta a simboleggiare fortuna, prosperità e abbondanza che scende copiosa sui novelli sposi.

IL LANCIO DEL RISO. E’ di buon augurio per gli sposi, in quanto il riso è simbolo di fertilità. Più in generale è associato ad un augurio di gioia e ricchezza, tanto che in alcuni paesi viene lanciato insieme a monete e confetti.

 

 

 

 

D7X_3638

MAI SPOSI DI MARTEDI’ E VENERDI’. Marte è il Dio della guerra e di Venerdì, secondo la cabala, furono creati gli spiriti maligni. In certi Paesi del NordEuropa, invece, il Venerdì è il giorno preferito per i Matrimoni, in quanto giorno di Venere, Dea della bellezza, dell’amore e dell’armonia.

IL BOUQUET. Secondo la tradizione, il Bouquet è l’ultimo omaggio per la sposa, da parte dello sposo. Alla fine della cerimonia, la sposa lancia il suo bouquet di fiori verso un gruppo di donne nubili, che competono per afferrarlo: la donna che prenderà il bouquet avrà la fortuna di essere la prossima a sposarsi.

 


porta-fedi

LA FEDE CHE NON CROLLA. Vietato, perchè di pessimo auspicio, far cadere le fedi in chiesa. Se proprio dovesse accadere, meglio farle raccogliere da chi celebra la cerimonia. Se le si dimenticano, o le si perdono, meglio riconsiderare per bene la propria determinazione alla scelta coniugale!

IL SUONO DEL CLACSON. Molti pensano sia solo un’abitudine, un pò fastidiosa, di attrarre l’attenzione sul corteo nuziale. Secondo altri, invece, serve a mettere in fuga gli spiriti maligni!

 

 

 

luna-miele-mete-moda

PRIMA DEL MATRIMONIO La sposa non si deve guardare allo specchio con l’abito da sposa, oppure può farlo togliendo una scarpa, un orecchino o un guanto. Lo sposo non deve mai vedere il vestito della sposa se non al momento della cerimonia, in quanto vederlo prima porterebbe sfortuna. Se il velo indossato dalla sposa Le è stato donato da una sposa felice, allora sarà considerato più fortunato.

LUNA DI MIELE. L’origine del detto “LUNA DI MIELE” indica i primi momenti dolci della vita di coppia e viene così denominato perché gli sposini dell’Antica Roma dovevano mangiare del miele per tutta la durata di una “luna”, dopo il matrimonio.

 

 

confetti-colorati-matrimonio-vari-colori3 O 5 CONFETTI… PERCHÉ? Il numero tre, oltre ad essere il numero perfetto, rappresenta l’inizio di una nuova famiglia, lui, lei e il futuro bambino (o il bambino già nato). Il numero 5 sta ad indicare l’augurio che si fa agli sposi: Salute, Fertilità, Lunga vita, felicità, Ricchezza.

LA TORTA NUZIALE. La tradizione impone che entrambi gli sposi taglino la torta di nozze: lo sposo con un coltello rigorosamente d’argento, con la mano destra, e la mano della sposa lo accompagna. La scelta della torta nuziale è fondamentale: deve essere scenografica e di ottima qualità. 

 

 

velo-da-sposa-triangolareIL VELO NUZIALE. Ai tempi dei romani i matrimoni erano spesso concordati tra le famiglie per motivi politici di interesse, senza che i due si conoscessero e senza che si incontrassero fino al giorno del matrimonio. La sposa si copriva il volto fino alla fine della cerimonia per evitare che lo sposo, vedendo il suo aspetto, interrompesse le nozze.

DAMIGELLE DELLA SPOSA. Gli antichi Egizi, credevano che gli spiriti cattivi si radunassero il giorno delle nozze nel luogo del matrimonio per rovinare la buona e lieta atmosfera. Per questo motivo le amiche della sposa vestivano con abiti lussuosi e seguivano la sposa per confondere gli spiriti maligni, che non potendo riconoscere la sposa non potevano farle del male.

Commenti

commenti